Trasmettete l’amore di Gesù con amore

Sabato scorso, primo sabato del mese ci siamo ritrovati al Cenacolo per guidare la consueta Adorazione Eucaristica.
Nel tempo quaresimale che stiamo vivendo, abbiamo pensato di iniziare la preghiera con le parole di papa Francesco nel suo messaggio per la Quaresima 2015: ve le riproponiamo qui di seguito.
“Cari fratelli e sorelle,
la Quaresima è un tempo di rinnovamento per la Chiesa, le comunità e i singoli fedeli. Soprattutto però è un “tempo di grazia” (2 Cor 6,2). Dio non ci chiede nulla che prima non ci abbia donato: “Noi amiamo perché egli ci ha amati per primo” (1 Gv 4,19). Lui non è indifferente a noi. Ognuno di noi gli sta a cuore, ci conosce per nome, ci cura e ci cerca quando lo lasciamo. Ciascuno di noi gli interessa; il suo amore gli impedisce di essere indifferente a quello che ci accade. Però succede che quando noi stiamo bene e ci sentiamo comodi, certamente ci dimentichiamo degli altri (cosa che Dio Padre non fa mai), non ci interessano i loro problemi, le loro sofferenze e le ingiustizie che subiscono… allora il nostro cuore cade nell’indifferenza: mentre io sto relativamente bene e comodo, mi dimentico di quelli che non stanno bene. Questa attitudine egoistica, di indifferenza, ha preso oggi una dimensione mondiale, a tal punto che possiamo parlare di una globalizzazione dell’indifferenza. Si tratta di un disagio che, come cristiani, dobbiamo affrontare.”
Queste parole ci devono far riflettere su quale sia il nostro rapporto con il prossimo e vediamo quale somiglianza ci sia con i tanti richiami che la Regina dell’Amore ci ha fatto in questi anni.
Disse Maria il 6 febbraio 1987:
“Benediciamo il Padre. Figli miei, trasmettete l’amore di Gesù con amore. Rimanete vicini ai più bisognosi di amore e riceverete anche voi amore. Vi invito ad adoperarvi affinché sia più degno il vivere degli abbandonati, degli anziani. Arricchite voi i loro spiriti, portando gioia e amore, donandovi a loro; ecco l’opera di Maria: con voi per aprire i cieli in terra e nei cieli. Amore, figli miei, Gesù rimarrà con voi nell’amore. Sia benedetta la vostra opera fondata nell’amore. Vi benedico.”