Sia Adorato nella Sua viva presenza!

Questo fine settimana è stato molto intenso per noi del gruppo giovani e per la nostra corale perché siamo stati invitati a partecipare a due incontri diocesani.
Il primo incontro si è svolto sabato pomeriggio presso la chiesa di San Pietro a Trento ed è stato promosso dal coordinamento “Famiglie trentine”; lì il Vescovo di Trento, Monsignor Luigi Bressan, ha celebrato la Santa Messa e poi ha continuato la preghiera con l’esposizione del Santissimo. Il tema dell’Adorazione è stato la famiglia, in tutte le sue realtà di vita ed è stata guidata da don Matteo Graziola con i canti della nostra corale Regina dell’Amore. Durante l’Adorazione alcune coppie di sposi con i propri figli hanno recitato il Santo Rosario ai piedi del Santissimo deponendo, davanti Gesù Esposto, ad ogni decina, dei stupendi girasoli.
Domenica pomeriggio ci siamo spostati a Padova nella parrocchia di Santa Giustina in Colle dove l’incontro è iniziato alle 16 sempre con l’esposizione del Santissimo e con il Santo Rosario recitato dai nostri giovani e con i canti della corale; di seguito Mirco ha proposto una catechesi sull’Adorazione Eucaristica per comprenderne meglio il significato e poi due giovani hanno dato testimonianza sulla loro esperienza personale in relazione all’Adorazione Eucaristica.
A seguire c’è stata la processione eucaristica, dalla chiesa per le vie del paese, pregando e venerando il Santissimo Sacramento; l’incontro di preghiera si è poi concluso con la solenne Santa Messa celebrata da un frate francescano del luogo che sostituiva il Parroco ammalato.
Ringraziamo con tutto il cuore il Cielo che ci ha concesso queste giornate di grazia!

Dice Maria l’8 novembre 1986: “Padre, Ti preghiamo e Ti adoriamo. Sono, ancora io, che ti chiama, che vi chiama tutti perché vi ho chiesto di essere testimoni dei miei richiami, dei miei inviti. Io chiedo a voi di essere la forza del rinnovamento nella Chiesa di Gesù, perché Gesù non sia solo un simbolo nella Chiesa ma sia adorato nella sua viva presenza. Voi già siete con Lui ma vi chiedo, figli, di aiutare tutti a rientrare nella realtà della fede. Gesù da troppi è dimenticato, da troppi viene allontanato. Voi avvicinate tutti a Lui che vi sta aspettando con tutti.”